Caro lettore pornodipendente…

Va bene hai letto fino a qua, diciamo che sei sopravvissuto.

Hai capito che se guardi i porno, a parte il siparietto che ho scritto nel precedente articolo, ci sono degli studiosi che ti dicono quanto male faccia al tuo cervello.

E che soprattutto guardarne troppi ti porta ad avere problemi di erezione.

images-1.jpg

Problemi di erezione? Non so di cosa parli…

E allora? –Io non ce li ho problemi di erezione- ti immagino rispondermi.

Ne sei sicuro? Dimmi un po’, credi che sia normale che prima ti bastava solo che la tua amichetta del cuore ti sfiorasse la manina perché il tuo amico lì sotto si risvegliasse come una bestia di satana ed ora invece devi vedere una orgia lesbo su YouPorn e masturbarlo vigorosamente per avere una erezione che muore dopo pochi secondi se lo lasci solo?

Un pene timido e che si sente solo, un pene che se non coccolato si ritira alla velocità della luce nel suo guscio di lumaca.

Pensavi che queste cose capitassero solo ai vecchi vero? No mi spiace ti sbagli. Capitano anche ai giovani, a te in particolare.

 

Porno e generazione X: i nativi digitali

Ho la tua attenzione adesso? E come la prenderesti se tutto d’un tratto arrivasse uno e ti dicesse: non è tutto nella tua testa, non sei timido, non devi solo –darti una mossa- al contrario questa situazione che tu vivi la vivono in milioni di giovani uomini della generazione X, solo che nessuno dice nulla.

f83ff75e20693a3417156acd3c6f41e7.jpg

Generazione X? Siamo noi, la fantomatica generazione X. Quelli che hanno un 8 o un 9 dopo le prime due cifre, nel loro anno di nascita. I nati negli anni1980 e 1990 in avanti.

Noi siamo quelli che sono nati quando l’epidemia degli home computer, dei personal computer si sono diffusi come una infestazione fungina nelle nostre case.

 

Pensa che io il mio primo Nintendo l’ho avuto a sei anni. E il primo pc? Vuoi non avere il primo pc a sette anni?

Tu devi sapere che è per quello che sono diventato un nerd, e perché appena ho scoperto che il mio pisello serviva anche ad un ben più ludico fine e ho visto le prime immagini online, non si poteva non guardarle, c’erano anche nei siti di Pokemon Blue e Rosso per game boy che consultavo assiduamente.

 

I porno che guardavo io

Mi ricordo che ero in camera e avevo un divano. E ruotavo il monitor del pc in modo che guardasse verso la finestra e così, nascosto e a prova di arsenio lupin, potevo indisturbamente guardare i miei porno.

hfe__hentai_faced_emoticon_by_niveumdiabolus-d45g60v-50x50.png

E quali guardavo, mi dirai? Bhe io ero un Nerd, quindi primariamente fumetti. Donne disegnate. C’erano anche gli Hentai certo.

44990_Hentai-Logo_620.jpg

E non fare finta di non sapere quali sono, sono i manga hard giapponesi. I giapponesi sono un popolo cui devo la vita, insieme agli Americani.

I primi mi hanno dato la Nintendo, i secondi I giochi di ruolo al pc occidentali, come Oblivion. Se questi due popoli non fossero mai esistiti, se i Giapponesi li avessero sconfitti i russi e gli Americani si fossero fatti fuori tra loro nelle loro infinite guerre di indipendenza, bhe probabilmente io non avrei mai conosciuto computer, e porno, e videogiochi.

 

Sarei una persona normale e non sarei certo qui a scrivere su un blog dal titolo così stupido, non credi?

Però purtroppo che ci vuoi fare, io sono un nerd un po’ psicopatico e tu, un porno dipendente, ahime.

 

Oddio forse se hai continuato a leggere fino a qui tanto ma proprio tanto sano di mente non sei. Ma pazienza al mondo c’è posto per tutti.

 

I sintomi del porno: problemi di erezione

Quantum-of-Impotence-49519.jpg

Se non siamo gigli… siam pur sempre figli direbbe De Andrè, giusto? Giusto.

Parliamo dei sintomi. Al primo posto, devi sapere, nella Top Ten del porno dipendente abbiamo:

 

Riduzione del desiderio, impotenza

Problemi di Erezione quando sei con una donna dal vivo, meno quando ti masturbi con il porno. Diminuzione comunque di interesse sessuale per le donne vere. E tendenza a vederle solo in chiave sessualizzata e oggettivizzata.

 

Tutto questa pappardella per dire un sintomo? Mi dirai.

Si. Eppure insisto perché questo è il sintomo cardine di tutto. Il porno fa male al cervello. Il cervello comanda il pisello.

Dunque il porno fa male al pisello, ti piace il Sillogismo? Se ci fosse qui Aristotele mi darebbe una pacca sulla schiena penso.

O forse mi denuncerebbe perché gli ho rubato il copyright della sua invenzione grammaticale… va be. Quindi dicevamo, questo è il sintomo centrale.

Va bene. Troppo porno fa male al pisello quanto al cuore. Sei li che ti credi un figo ed un vero uomo perché guardi tutte quelle scene di sesso e ti masturbi con esse e poi TRAC un bel giorno ti rendi conto che le tue erezioni mattutine sono scomparse.

Che non hai una erezione mai e poi mai nell’arco di tutta la giornata. Che vedi le donne solo come lavandini di liquido seminale, che non pensi possano avere delle emozioni e dei sentimenti.

Oddio forse questa a dirla tutta è l’unica cosa positiva della pornodipendenza. Diventi ignaro che le donne hanno sentimenti, che rompono, che ti chiedono sempre quando torni che si lamentano che non dici loro che le vuoi bene.

Ah che liberazione. Benedetta questa pornografia online, è la più grande invenzione che sia stata inventata nella storia dell’umanità. [SCHERZO]

Sempre sia lodata, oh sacra pornografia. Se non fosse che poi, caro il mio bel pornodipendente, il tuo amico fritz li sotto non ti obbedisce più e gioca a fare il morto tutto il tempo.

rsz_pied-post-top-image.jpg

E allora col cavolo beata pornografia. Diventi un “castrato digitale”, spero ti piaccia la definizione che ho cognato. A me personalmente piace molto.

E quindi sei li li con il tuo amico in mano che fate feste e orge disperate e pazze digitali e vi divertite un mondo e poi ZAC arriva l’amaro calice. Il conto da pagare.

Questo è si un conto dove ci sono gli Osti, risponderei all’Antenor di Guccini. Per adesso ti dico questo su questo argomento, poi lo approfondirò, ma basta che il messaggio ti sia chiaro.

 

Masturbarsi con i Porno Online, alla lunga, porta a impotenza che non è psicogena

E’ proprio organica, solo che non per colpa del tuo amico, ma piuttosto delcervello che si è saturato di porno.

E’ più complesso di così ma per ora ti basta sapere questo.

Advertisements