Ecco, ce l’ho fatta. Sono riuscito nel mio malefico intento di preparare un manuale sulla pornodipendenza, per smettere rdi masturbarsi, rivolto però a te. Si sto parlando proprio con te che leggi qui ed ora.

Si tratta questo di un manuale, come dice il termine stesso per uscire dalla pornodipendenza… -Ma io non sono pornodipendente- … Questo lo vedremo ti rispondo.

Perché vedi, caro il mio amico, basta poco per finire nel tunnel di questa simpatica dipendenza e poi via: entri in un inferno mediatico di problemi fisici e psichiatrici e poi non ne esci più… e la cosa divertente è che in Italia nessuno dice niente, e penso bisogni essere pazzi o insani di mente come sono io per azzardarsi a scrivere un manuale del genere.

Il manuale del pornodipendente, la bibbia dell’annullamento dell’erotismo, l’annichilazione del desiderio. Ti ho già annioiato abbastanza? Bene andiamo a cominciare.

Ma chi sono Io?

Io che ti parlo con tanta foga sono Leo, ho meno di 30 anni e sono un pornodipendente, proprio come te. Ti parlo quindi da donna o donna… ops intendevo dire… da pornodipendente a pornodipendente. Eccomi sono qua, presente all’appello.

Pubblicherò questo manuale gratuitamente, per ora… (risata sadica) su questo mio personalissimo blog. Se stai leggendo queste righe puoi ritenerti quindi molto fortunato… o sfortunato più probabilmente.

Questo non è un testo scientifico, ed il linguaggio come vedi è basato sulla seconda persona (tu sei la star… contento?) e volutamente molto colloquiale. Questa è la scusa che mi dico tutti i giorni per non dire che non so scrivere in modo normale eheh.

Quello che voglio è che tu, dopo aver letto questo manuale, mi onori come una specie di re per gonfiare il mio narcisismo latente. Secondariamente, però, ci tengo anche a metterti in guardia, caro il mio amico pornodipendente, su quel tuo vizietto nascosto nascosto che fai in cameretta tua tutte le sere… E se ti facesse male?

-Ma io uso i porno online e mi masturbo con essi soltanto 3-4 ore complessive a settimana… non ci sto mica tutto il giorno davanti ai porno… Oltre ai porno, ho anche degli hobby: per esempio lavoro…-

 -Eheh caro il mio ingenuo. Basta poco per sviluppare i sintomi di una pornodipendenza online, “perché digitale è peggio!” E poi se hai cominciato a masturbarti coi porno al computer dall’età della adolescenza quando il tuo cervello era più plastico… bhe amico… temo che tu sia abbastanza fottuto…-

 -Ok va bene, nonostante il tuo tono irritante mi hai convinto… ma se anche fossi un pornodipendente? Perché dovrei smettere?-

  1. Disfuzione erettile indotta da pornografia (il tuo free willi funziona meno del solito? Indaga i porno).
  2. Riduzione del desiderio sessuale. Eiaculazione precoce o ritardata (Il tuo free willy magari ancora funziona, ma meno del solito o in modo anomalo)
  3. Ansia sociale, panico ed altre forme di ansia
  4. Depressione
  5. Stanchezza estrema, Irritabilità (mandi tutti a quel paese?)
  6. Incapacità di innamorarsi (non provi amore? Indaga i porno)
  7. Incapacità di vivere l’amicizia (e ci credo io… se hai una ansia sociale assurda come fai a stare con gli altri?)
  8. Nebbia mentale (non ti ricordi nulla di quello che ti dicono, vai male a scuola e sei sempre distratto? Indaga i porno) 

 -Ma tu sei impazzito… porno che causa impotenza… ma sei un medico… sei Dio? Voglio sapere le tue fonti-

www.yourbainonporn.com

[con tanto di collegamenti a studi scientifici sull’argomento]

https://www.reddit.com/r/NoFap/

[170.000 utenti in america iscritti al Forum]

www.rebootnation.org

[60.000 utenti in america iscritti al Forum]

-Ok mio maestro mi hai convinto (bravo… gonfia il mio narcisismo), sono un pornodipendente e soffro di una lievissima (ovviamente…) disfunzione erettile indotta da porno… posso guarire?-

 Se avessi un po’ di sale in zucca ti direi… “per guarire è un lungo cammino… devi leggere questo blog e magari comprare i miei libri, ogni giorno alle 12 di mattina e alle 12 di sera in punto… e accendere una candela rossa vicino all’ipad … e cose così. Invece visto che sono scemo, e visto che un pochino ci tengo a dare una mano a qualcun altro, o se non altro a sentirmi meno solo con il mio problema… come giustamente sottolinea il mio coinquilino… ti dico come si guarisce.

rsz_immagine12.jpg

Semplice no? No affatto. La dipendenza da porno è una malattia. Il porno agisce sul tuo cervello come se fosse una droga… cosa succede, caro il mio pornodipendente, se a un cocainomane togli improvvisamente la sua droga? Bravo. Va in ASTINENZA.

 -Se smetto improvvisamente di farmi le seghe con i Porno vado in ASTINENZA??? E per quanto dura? Che sintomi avrò?-

 Dipende. Di sicuro avrai una fase di astinenza. Comincerai con una fase di pieno benessere, per alcune settimane ti sentirai vitale, pieno di energie, correrai dietro alle ragazze, avrai un desiderio sessuale da toro australiano… e poi…

 Comincerà la terribile fase di astinenza… con i sintomi della dipendenza da porno… ma molto più forti lunghi e terribili. Il più simpatico di tutti è la LINEA PIATTA o come gli americani la chiamano … flatline. Non avrai erezioni per diversi mesi… il tuo pene giacerà immobile in mezzo alle mutande… morto!!!

 -E quanto dura la LINEA PIATTA?-

 Dipende… ancora. Dicevano all’inizio 3 mesi. Smetti il porno, vai in linea piatta con zero desiderio sessuale e pene morto cadaverico per tre mesi (il tempo in cui il tuo cervello poveretto si riprende da tutte le migliaia di ore di porno che gli hai fatto guardare) e poi tutto il tuo armamentario ricomincia a funzionare…

 Però…

 Hanno scoperto che i ragazzi che cominciano a vedere i porno online (quindi con una libreria di contenuti HAAAARD enorme e potenzialmente infinita e sempre più depravata, ti dice niente eh?) durante l’adolescenza hanno delle LINEE PIATTE moooolto più lunghe! Gabe Deen, cerca i suoi video su YouTube e su yourbrainonporn parla di 9 mesi!!!

 Io sono in LINEA PIATTA da circa due anni… fai un po’ tu…

rsz_schema.jpg

-Ho capito. Smetto i porno, se devo masturbarmi cerco di farlo non pensando ai porno, supero i sintomi di astinenza e la terribile LINEA PIATTA e dopo un periodo di 3-9 mesi sono guarito?-

 Più o meno sì… sei sveglio uomo

 -E la NoFap?… Che roba è?-

E’ il movimento enorme nato in america, capitanato da Gabe Deen, classe 1989 ex pornodipendente ed ex impotente come noi e Gary Wilson, l’autore di www.yourbrainonporn.com che porta luce ed evidenza scientifica alla pratica di queste centinaia di migliaia di ragazzi americani che dicono basta al porno… per salvare la loro erezione!

-Ma cavolo (per non dire altro) ma allora sbrigati a scrivere questo manuale… fammi LEGGERE-

rsz_ddddd.jpg

Ok l’ultima domanda era un piccolo messaggio promozionale, sono proprio pestifero eheh. Poi ti racconterò, caro il mio pornodipendente, la mia esperienza e ti condividerò cosa ho capito in questo semplice manuale. Tu però fai anche lo sforzo di andare sui siti che ti ho dato e documentati il più possibile.

Diventa un guerriero NoFap

Le0

Advertisements